By Cornelio Fabro

Il quantity mostra come l'Esistenzialismo, se non vuole smentire se steso, deve saper ritrovare los angeles through stretta dei suoi inizi e tener fede al suo primo programma di umana sobrietà e religiosa sincerità.

Show description

Read Online or Download Opere. Problemi dell'esistenzialismo PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Ebook by way of Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con l. a. mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore in line with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra resources for Opere. Problemi dell'esistenzialismo

Sample text

La Religione non può arrivare ad abbracciare in sè – secondo Hegel – l’intero decorso del processo dello Spirito (coscienza, autocoscienza, ragione, spirito); ed al|lora essa ne è la totalità e medesimezza ed in questo senso la religione è la pienezza dello spirito. ), quando lo Spirito ha raggiunto il suo ultimo stadio, le assorbe nella sua assoluta immanenza: anzi proclama che la loro autentica verità non si salva se non in quanto si produce nel suo movimento. Nella «Enciclopedia» Hegel riconosce al Cristianesimo il merito di aver portato il concetto di libertà dello Spirito alla sua assoluta purezza a cui non era mai arrivato il Paganesimo (§ 482).

Una qualche Metafisica non pare del tutto esclusa, come si è visto in Jaspers; mai però una Metafisica che sia una «teoria dell’essere» come contenuto stabile e positivo, sinolo in atto di essenza ed esistenza raccolto in un’essenza ed espresso in un concetto. Dubitiamo molto però – e ci riferiamo alla teoria jaspersiana della «cifra» –, se dopo tali decapitazioni dell’essere si possa ancora parlare di metafisica più di quanto lo si possa in qualsiasi forma di kantismo o agnosticismo. La filosofia esistenziale di fronte agli eccessi di una dialettica della pura essenza è passata all’eccesso opposto di escludere l’essenza e fissarsi sulla sola esistenza.

Ma possibilità soprattutto di essere della coscienza, nella quale soltanto l’essere si fa esistenza, attuandosi come unità e completezza nella decisione. III Essere è anche l’io. L’essere del mondo si è dimostrato come divisione e molteplicità che mai si abbraccia in una totalità unificata ed il suo attuarsi è per la maggior parte un indefinito sorgere da profondità insondabili. Anche l’Io singolo – l’unico di cui si può parlare nell’esistenza immediata – al primo sguardo pare non offra che divisione e molteplicità.

Download PDF sample

Rated 4.09 of 5 – based on 28 votes