By Joseph Roth

Show description

Read or Download Museo delle cere PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

E-book through Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con los angeles mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore according to le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra info for Museo delle cere

Example text

Al secondo piano, dove i corridoi erano un tantino più luminosi, rinnovava il suo saluto mattutino di porta in porta. Lasciava l’edificio per un’altra uscita, sul retro. Anche qui una guardia faceva il saluto militare. E anche questa riceveva da Heinrich G. un sigaro. A tarda sera, quando gli altri si accingevano ad andare a casa, passava in redazione. Entrava nella sua stanza, ampia e spoglia, accendeva la lampada, si sedeva alla scrivania e appallottolava il gran mucchio di carte che erano lì ad aspettarlo fin dal mattino.

Saliva i gradini, per andare nella sala di composizione, con il busto curvo in avanti e le gambe malferme che ciondolavano di lato. Faceva pensare a uno storpio che abbia smesso le stampelle. Di sopra, nella sala di composizione, si appoggiava puntando i gomiti su uno dei lunghi tavoli con guarnizioni metalliche, fra le labbra una matita copiativa che faceva scivolare qua e là come fosse un prolungamento naturale della lingua. La matita seguiva così i movimenti degli occhi che leggevano una bozza.

Poi lo regalava al suo amico. Quasi tutti i colleghi portavano cartelle e camminavano per strada con passo frettoloso. Solo lui se ne andava a zonzo con calma – e di tanto in tanto portava una borsa, che tuttavia non conteneva documenti e giornali, ma cibo, bei pezzi di carne succulenta, carotine che rallegravano il cuore, e svolazzanti foglie d’insalata. Amava infatti visitare i mercati del mattino, con tutti i venditori che lo salutavano e lui che rispondeva alla militare con un cenno del dito.

Download PDF sample

Rated 4.13 of 5 – based on 30 votes