By Cairoli Fulvio Giuliani

Show description

Read Online or Download L’edilizia nell’antichità PDF

Similar italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Publication via Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con l. a. mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore according to le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra info for L’edilizia nell’antichità

Sample text

Riconoscere i segni del cantiere è fondamentale perché la loro corret­ ta lettura eviterà di attribuirli a fasi precedenti, oppure di assegnare a interventi costruttivi diversi le tamponature di varchi lasciati nelle strut­ ture per comodità di passaggio durante la costruzione, le fosse per lo spegnimento della calce, i truogoli per l 'impasto ecc. 6. ). Elementi che influenzano la lettura delle strutture 45 Ad esempio, un parapetto spesso 0,30/40 esposto su entrambi i lati , con un abbassamento della temperatura della massa muraria pari a 20 gradi subisce un accorciamento di m 0,002.

L, 1 38 ; Ascon. , 2 3 ; Plin. H. , 36,6). O anche da quanto afferma Plinio il Giovane (Paneg. Traian. , 5 1 ) che, lodando la moderazione di Traiano nel costruire nuovi edifici e la sua diligenza nel conservare quelli esistenti conclude: così non succede come una volta [trasparente allusione a Domiziano] quando per il trasporto dei marmi enormi si squassavano i fabbricati urbani, ma le case stanno ben salde ed i templi non vibrano più. éaaeiT'"èqùiliruiil_:_pregìudicato. ideo & calCestruzzo e per il normale ritiro delle malte, fino ai fenomeni macroscopici dovuti a veri e propri dissesti statici che preludo­ no al crollo) .

Ter:r:a�za (cfr. latino medievale domus solariata in opposizione alla domus scandulicia, quella provvista di scandole, cioè le tegole di legno). �framma intermedio a due piani veniva definito contabulatio, conti• .. Coperture 57 gnatio ma la struttura non differiva molto in entrambi i casi. ) e il suo uso è confermato dalle fonti letterarie tanto per il mondo greco che per quello romano. avi di pietra o di _mal"'llQ e sopra fanno un piano di calpestio con travatura di legno. Nelle città italiche invece non si può fare la stessa cosa perchè c'è la tradizione, trasmessaci dagli avi, di tenere spettacoli gladiatori nel foro.

Download PDF sample

Rated 4.64 of 5 – based on 13 votes