By Károly Kerényi

Show description

Read Online or Download Le figlie del sole PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Ebook by means of Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con los angeles mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore consistent with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra info for Le figlie del sole

Sample text

Usciremmo dalla mitologia, che ancora una volta va ascoltata come una lingua iDtellegibile, e le diventeremmo estranei, se interpretassimo « donne solari » soltanto come un'espressione presa a caso al feilllninile per indicare il Sole o la sua raggiante apparizione. In qualche modo si parla qui del Sole e allo stesso tempo anche della donna. anzi che le dee lunari hanno col destino della donna e con l'essere femminile un rapporto almeno altret· tanto stretto che con la luna stessa. uccisa : nel mitologema, cioè, della regina degli Inferi Persefone '.

Antica dea dai molti nomi, che si chiama anche Cibele. Il destino di Agdi· stis fn la perdita della sna virilità, affinché il lato femminile nella figura della grande dea risorgesse onnipotente. grande signora dei monti e dei luoghi selvaggi esige apertamente il sacrifici<> della virilità. Questo è il pericolo che minaccia tutti i suoi amanti, tutti gli Attis. Ma ascoltiamo l'ammonimento di Hermes, quando munisce Ulisse di rimedi e di consigli contro l'incantesimo di Circe: : Ella impaurita t'inviterà a coricarti con lei: né tu dovrai rifiutare il suo letto, acciò che i compagni ti liberi e di te prenda cura.

65 La maga E anche l'intuito poetico di Spitteler non ricollega forse l'in· nata dignità regale di Hera con il fatto che ella conferisce potenza, e con la mortalità? La mortalità della regina, dalla quale Zeus medesimo ottiene la signoria del mondo, era una sin· golare profonda intuizione, in risonanza involontaria col mitolo­ gema di Klymene e di Persefone. Tuttavia la parola « regina » si· gni:fica per noi anche qualcosa di puramente umano, in cui non pensiamo a ombra nè a tenebra di morte. Viené in tale parola espressa una possibilità dell'essere femminile, forse una delle sue forme primordiali, come in « madre )> o « vergine ».

Download PDF sample

Rated 4.84 of 5 – based on 15 votes