By Franco Cardini, Giacomo Marramao, Georges Corm, Alastair Bonnett, Paolo Branca

Occidente: parola antica according to una categoria geopolitica decisamente moderna, da declinare al plurale. Le idee di Occidente sono sorte dentro e fuori le frontiere che si venivano tracciando, ma le assorted origini a cui ciascuna faceva appello denunciano il proprio carattere di miti etico-politici, più che descrivere una genealogia reale. Sulle rappresentazioni o addirittura invenzioni dell’Occidente, sulle morfologie storiche e i dispositivi concettuali che ne hanno costruito l. a. megaidentità tutt’altro che statica e intangibile, sulle linee di frattura che ormai lo attraversano correndo lungo l’asse planetario, riflettono qui insieme uno storico, due filosofi, un politologo ed economista, un geografo e un islamologo. Un’analisi a più voci necessaria a comprendere quanti stereotipi si siano addensati attorno allo schema binario Oriente/Occidente – il primo spirituale, intemporale, dispotico e seduttivo, il secondo egemonico, faustiano, produttivo e senz’anima – e come l. a. cosiddetta civiltà occidentale non possa vantare una titolarità esclusiva sulla modernità, invocata sotto altra veste dagli occidentalisti asiatici e inscritta nel cuore stesso del radicalismo islamico.

Show description

Read or Download Genealogie dell’Occidente PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Publication through Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con l. a. mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore in keeping with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra info for Genealogie dell’Occidente

Example text

L’Occidente non è stato il solo attore della storia moderna nemmeno all’apogeo della sua potenza (e questo è forse ormai passato)» (Toynbee 1953, p. 11). Ciò non comporta un suo declassamento, ma il rifiuto di una visione trionfalistica che diventa oggi sempre più provinciale. È ancora Toynbee a criticare il provincialismo e l’impertinenza dell’Occidente, che si manifesta, tra l’altro, nella «illusione egocentrica» che il mondo ruoti intorno ad esso e che esista un «Oriente immutabile» (Toynbee 1934-61, p.

Contrariamente a coloro che collocavano in Occidente la patria della libertà, lo scrittore bengalese sosteneva che la sua conoscenza dell’Europa e dell’Occidente suggerissero tutt’altro: lì si poteva assistere, in realtà, a un suo indebolimento e a una conseguente disponibilità alla manipolazione. Era necessario divergere dalla modernità culturale, sociale, politica, economica dell’Occidente per costruire un vero modernismo che per Tagore significava, innanzitutto, autonomia di giudizio, indipendenza di pensiero e azione, ma anche creazione di luoghi dove poter coltivare esperienze di formazione, di solidarietà e di pace.

Se al centro del suo programma c’era l’Occidente, la costellazione all’opera nei suoi scritti comprendeva continui riferimenti alla Cina e all’Asia che, con la loro staticità, passività, arretratezza venivano contrapposte all’Occidente. Queste rappresentazioni negative erano usate per dissociarsi dalla Cina e dall’Asia. Nel Giappone del periodo Meiji, Fukuzawa si inserisce all’interno di una questione intensamente dibattuta: l’opportunità o meno di allontanarsi dai modelli economici e culturali asiatici per assumere quelli europei.

Download PDF sample

Rated 4.82 of 5 – based on 25 votes