By Friedrich Nietzsche; S. Giametta (ed.)

Show description

Read Online or Download Ditirambi di Dioniso PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Publication via Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con los angeles mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore in step with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Additional info for Ditirambi di Dioniso

Sample text

Ma secondo una tradizione più antica egli avrebbe solo risposto: «Che Dio mi aiuti. Amen». 34 FRIEDRICH NIETZSCHE Der ungeheure Tod blickt glühend braun und kaut, – sein Leben ist sein Kaun... Vergiss nicht, Mensch, den Wollust ausgeloht: du – bist der Stein, die Wüste, bist der Tod... DITIRAMBI DI DIONISO 35 La mostruosa morte guarda con scuri occhi infuocati E mastica, – la sua vita è il suo masticare... Non dimenticare, uomo che la voluttà ha macerato: tu – sei la pietra, il deserto, sei la morte...

Ma che cosa, oltre al suo significato letterale, ovvio, Nietzsche abbia voluto dire con esso, che cosa abbia avuto in mente, non si sa. Egli non l’ha spiegato. Ma che avesse in mente qualcosa di particolarmente significativo è provato dal fatto che il finale del ditirambo è diverso da quello che la poesia ha in Così parlò Zarathustra. Questo era costituito da quel verso stesso in corsivo, non spaziato dal resto. Quello del ditirambo è invece costituito da sei versi, quattro più due. I primi quattro esprimono una visione spaventosa del deserto.

8 FRIEDRICH NIETZSCHE grün zwischen Purpurröthen und neidisch hinschleicht, – dem Tage feind, mit jedem Schritte heimlich an Rosen-Hängematten hinsichelnd, bis sie sinken, nachtabwärts blass hinabsinken: so sank ich selber einstmals, aus meinem Wahrheits-Wahnsinne, aus meinen Tages-Sehnsüchten, des Tages müde, krank vom Lichte, – sank abwärts, abendwärts, schattenwärts, von Einer Wahrheit verbrannt und durstig – gedenkst du noch, gedenkst du, heisses Herz, 15 wie da du durstetest? – dass ich verbannt sei von aller Wahrheit!

Download PDF sample

Rated 4.33 of 5 – based on 16 votes