By Mario Tronti

Si cube che le categorie del Novecento non siano in grado di capire il presente. Falso. Solo il Novecento ci fa capire il dopo; solo chi lo ha attraversato e sofferto, tutto intero, può interpretare il presente con strumenti affilati. Mario Tronti, che il xx secolo l’ha vissuto da protagonista intellettuale – da marxista eretico – e ne è uscito sconfitto, non ha rinunciato all’esigenza, e al dovere, di capire. Oggi l. a. libertà di pensiero è garantita, ma non è concesso un pensiero di libertà: il capitale ha conquistato tutto il mondo, e così è arrivato a conquistare anche tutto l’uomo. Non solo trattato di filosofia politica, Dello spirito libero è anche e soprattutto un capolavoro di resistenza: un’opera composta di frammenti, perché «non si può ormai pensare e scrivere che consistent with frammenti, essendo esploso il mondo di ieri in mille pezzi». Un libro matto e disperatissimo, profondamente autentico. Scegliendo il procedimento analogico e lo stile metaforico, senza mai cedere all’autobiografia o alla confessione, Tronti richiama e contempla tragicamente i grandi temi della storia e dell’uomo: il Moderno occupato dal capitalismo e los angeles concezione borghese della vita, l. a. Rivoluzione d’ottobre e l’errore del socialismo subìto, il crollo del comunismo e l. a. effective della storia; los angeles memoria, le classi, il feticcio della merce, los angeles critica della democrazia, l’autonomia della politica. Nelle riflessioni su libertà, destino e profezia risuonano le parole di Marx, Tocqueville, Smith; Montaigne, Hegel, Nietzsche; Musil, Kafka, Benjamin. Ma anche san Paolo, i vangeli, l. a. Bhagavadgītā : essere dentro il proprio pace senza appartenere al proprio pace è possibile solo riscoprendo l. a. dimensione spirituale del vivere, nella convinzione che contrapporre due orizzonti grandemente umani come cristianesimo e comunismo è stata una sciagura in keeping with l. a. modernità. Dello spirito libero è un esercizio ascetico di pensiero complesso – come deve esserlo il pensiero che sfida se stesso – mai artificiosamente difficile, mai falso. Tronti è un autore che si mette in gioco fino in fondo. E al suo lettore non può chiedere di meno.

Show description

Read Online or Download Dello spirito libero. Frammenti di vita e di pensiero PDF

Similar italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Booklet by means of Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con los angeles mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore in keeping with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra resources for Dello spirito libero. Frammenti di vita e di pensiero

Sample text

Frutto del tempo. È conquista strappata con gli artigli del pensiero. Spicca il volo la nottola di Minerva. E l’angelo, con le ali impigliate nella bufera, volge le spalle alla catastrofe del futuro passato. Metafore, da libro di citazioni, che il lettore ha già, tutte, riconosciute. Ci permetteranno di capire? Forse, sì: se le riempie, appunto, non solo un vissuto di pensiero, ma un vissuto di storia. Capire che cosa? Non tanto come una grande storia possa finire. Anche le cose grandi finiscono.

Era un’operazione soggettiva, che faceva perno, certo, sui ritardi di innovazione della controparte e, puntando sulla modernizzazione, faceva breccia all’interno di essa. Ma appunto, il segno di quella modernizzazione, invece che assunto, andava messo sotto critica, demistificato, deideologizzato. Se era un’arma di lotta, come tale andava trattata, opponendo un’autonoma strategia di riforma, che stesse bene attenta a non contribuire alla propria estinzione, e tesa piuttosto a impiantare un ritorno combattivo della propria storia.

219) E poco più oltre definisce l’entusiasmo «partecipazione al bene comune con passione». Di qui un’«osservazione importante per l’antropologia», Il vero entusiasmo si riferisce solo e sempre a ciò che è ideale, a ciò che è puramente morale (e di questa natura è il concetto del diritto) e non può innestarsi sull’interesse individuale. (Ivi, p. 220) Nel frammento hegeliano ci imbattiamo in un’altra forma di pensiero, non più illuminista e già romantica, ma sullo stesso argomento: la rivoluzione che, a un decennio dal suo inizio, lancia ancora segnali, bagliori, di luce.

Download PDF sample

Rated 4.47 of 5 – based on 48 votes