Teoria del romanzo by Guido Mazzoni

By Guido Mazzoni

Il romanzo è los angeles più importante tra le arti occidentali, quella che raffigura la
totalità della vita o, come è stato detto, l'ammiraglia che los angeles letteratura schiera
contro il pensiero sistematico, contro los angeles scienza e contro l. a. filosofia. Negli ultimi
duecento anni nessun'altra forma estetica ha ispirato così tanti saggi critici e
riflessioni o ha contribuito in maniera così profonda a trasmettere modelli di
comportamento e idee della vita sociale. Grazie al romanzo, los angeles letteratura occidentale
ha allargato il raggio dei propri temi e delle proprie possibilità, e soprattutto è
riuscita nell'impresa di narrare l'esistenza delle persone comuni. Quasi cento anni dopo
il saggio omonimo di Lukács, questo libro propone un'interpretazione complessiva del
romanzo come fenomeno culturale e come genere letterario, come segno e sintomo della
condizione moderna.

Show description

Dello spirito libero. Frammenti di vita e di pensiero by Mario Tronti

By Mario Tronti

Si cube che le categorie del Novecento non siano in grado di capire il presente. Falso. Solo il Novecento ci fa capire il dopo; solo chi lo ha attraversato e sofferto, tutto intero, può interpretare il presente con strumenti affilati. Mario Tronti, che il xx secolo l’ha vissuto da protagonista intellettuale – da marxista eretico – e ne è uscito sconfitto, non ha rinunciato all’esigenza, e al dovere, di capire. Oggi l. a. libertà di pensiero è garantita, ma non è concesso un pensiero di libertà: il capitale ha conquistato tutto il mondo, e così è arrivato a conquistare anche tutto l’uomo. Non solo trattato di filosofia politica, Dello spirito libero è anche e soprattutto un capolavoro di resistenza: un’opera composta di frammenti, perché «non si può ormai pensare e scrivere che consistent with frammenti, essendo esploso il mondo di ieri in mille pezzi». Un libro matto e disperatissimo, profondamente autentico. Scegliendo il procedimento analogico e lo stile metaforico, senza mai cedere all’autobiografia o alla confessione, Tronti richiama e contempla tragicamente i grandi temi della storia e dell’uomo: il Moderno occupato dal capitalismo e los angeles concezione borghese della vita, l. a. Rivoluzione d’ottobre e l’errore del socialismo subìto, il crollo del comunismo e l. a. effective della storia; los angeles memoria, le classi, il feticcio della merce, los angeles critica della democrazia, l’autonomia della politica. Nelle riflessioni su libertà, destino e profezia risuonano le parole di Marx, Tocqueville, Smith; Montaigne, Hegel, Nietzsche; Musil, Kafka, Benjamin. Ma anche san Paolo, i vangeli, l. a. Bhagavadgītā : essere dentro il proprio pace senza appartenere al proprio pace è possibile solo riscoprendo l. a. dimensione spirituale del vivere, nella convinzione che contrapporre due orizzonti grandemente umani come cristianesimo e comunismo è stata una sciagura in keeping with l. a. modernità. Dello spirito libero è un esercizio ascetico di pensiero complesso – come deve esserlo il pensiero che sfida se stesso – mai artificiosamente difficile, mai falso. Tronti è un autore che si mette in gioco fino in fondo. E al suo lettore non può chiedere di meno.

Show description

Una lunga pazienza cieca. Storia dell'evoluzionismo by Giulio Barsanti

By Giulio Barsanti

L'idea che le specie attuali, uomo compreso, si siano evolute a partire da forme precedenti inizia timidamente al principio del Settecento, si consolida verso l. a. nice di quel secolo, dilaga nel corso dell'Ottocento (soprattutto grazie a Darwin) e riceve conferme sperimentali definitive nel Novecento. Ma è un'idea che si dipana in maniera tutt'altro che lineare, coinvolgendo self-discipline tra loro enormemente distanti. È l. a. storia di chi ha tentato di leggere il grande «libro della natura» indipendentemente dal grande «libro delle Scritture», formulando ipotesi provvisorie che spesso hanno sollevato piú domande delle risposte ottenute, ma proprio according to questo hanno ampliato gli orizzonti della conoscenza. Una storia frastagliata, nel corso della quale è accaduto anche di imboccare strade che si sarebbero rivelate vicoli ciechi, o di fornire soluzioni soddisfacenti dopo aver azzardato ipotesi molto discutibili.

Show description

Il rinnovamento democratico del paese by Palmiro Togliatti, Aldo Agosri

By Palmiro Togliatti, Aldo Agosri

Nella primavera del 1944, nel pieno della guerra di Liberazione, Palmiro Togliatti, con l'appoggio dell'Unione Sovietica, apre los angeles strada a un compromesso tra tutti i partiti antifascisti, l. a. monarchia e Badoglio. Conosciuta come "svolta di Salerno", questa mossa audace e apparentemente improvvisa del chief comunista ebbe il merito di sbloccare los angeles situazione di stallo in cui si trovava il paese, legittimando definitivamente il Pci. Oltre all'intervento tenuto di fronte ai quadri del partito napoletano l'11 aprile del '44, pubblichiamo in questo quantity il discorso tenuto al teatro Brancaccio di Roma il nine luglio del 1944 e quello pronunciato a Torino il thirteen giugno 1960, qui presentato in una nuova e più fedele trascrizione. Nel comizio romano, scandito dagli applausi e dai commenti del pubblico, Togliatti, con innegabile arte oratoria, riesce a dare a un uditorio dai forti sentimenti antimonarchici il senso dell'urgenza assoluta di unire tutte le forze antifasciste; mentre in quello torinese torna sulle ragioni della svolta, riaffermandone los angeles validità. Presentati dallo storico Aldo Agosti, i tre documenti rappresentano i tasselli fondamentali di una strategia politica che consistent with alcuni fu l'atto di nascita di un grande partito nazionale e consistent with altri il segno di una "rivoluzione mancata".

Show description