By Fabio Dei

Il tema della cultura popolare è stato a lungo l'interesse centrale degli studi antropologici in Italia. Negli ultimi vent'anni, tuttavia, il dibattito in proposito si è progressivamente esaurito e frammentato. Tentare di riprenderlo oggi significa confrontarsi con problemi, sia epistemici che politici, completamente diversi da quelli degli anni Settanta. l. a. crisi dei concetti antropologici classici di cultura e identità ha cambiato radicalmente il modo di pensare e di rappresentare etnograficamente le appartenenze locali. Inoltre, è cambiato profondamente lo sfondo etico-politico di un possibile 'uso pubblico" della cultura popolare, e di ciò risentono le politiche di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale etnografico. Ma, soprattutto, una definizione di cultura popolare non può fare a meno di affrontare il rapporto tra l'ambito del folklore cosiddetto tradizionale e quello dell'industria culturale di massa. Se l'antropologia ha cercato a lungo di tenere separati i due campi, 'proteggendo" l'autentica tradizione dall'invadenza omologante della cultura di massa, oggi è necessario riconoscerne le relazioni e inserirle nel contesto di una teoria delle differenze culturali nella società contemporanea.

Show description

Read or Download Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare PDF

Best italian_1 books

L'eroe tragico moderno

Booklet by means of Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con los angeles mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore according to le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra info for Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare

Sample text

14), è sempre più probabile scoprire le identità nei più remoti angoli di mondo e le differenze a casa propria. FABIO DEI La demologia non ha naturalmente bisogno di rimpatriare, in senso proprio. Tuttavia, è anch'essa profonda~ mente radicata in un'assunzione di alterità, separatezza e autenticità del proprio oggetto. La disciplina nasce e si sviluppa, al pari dell'etnologia e dell'antropologia, come studio di un'alterità arcaica e in qualche modo inferiore. Per meglio dire, nasce nel momento in cui la modernità diviene consapevole di se stessa e, in questo stesso movimento di autoconsapevolezza, crea la possibilità di pensare come oggetto autonomo il proprio opposto - il premoderno, il tradizionale, la folk society.

TrasformandOSI di c~n­ seguenza", pena il loro inaridimento (1973, p. slvo nell'originale). Tuttavia, in pratIca, anche la demarcazIOne rei azionale in termini di egemomco e subalterno fmlsce per identificare la cultura popolare con un ambito tradizionale e resi duale vale a dire in contrapposizione alla modernità. ze"economiche e soci~l~ ~ quello delle differenze culturali. Clrese pone con lucldlla questo problema (diversamente da chi, in quegli anni, sosteneva una ciò che in genere fa la "popolarità" di un fatto culturale ...

Dall'altro lato, il folklore è considerato come l'insieme dei tratti che sono rimasti più lontani dalla cultura moderna e sono caratterizzati dalla perifericità, dal ritardo, dall'arcaicità'. Se il primo aspetto informa profondamente l'analisi e la valutazione dei fatti della cultura popolare, il secondo resta però prevalente nella loro identificazione e demarcazione. Per cui, come nota ancora Clemente (1979, p. 147), nell' analisi concreta la subaltemità tende a mutarsi in "perifedeità", la cultura popolare in cultura passata più che attuale; il problema delle "ibridazioni", delle trasformazioni, delle stratificazioni culturali tende ad essere posposto all'iterativo, al puro, al non modificato ...

Download PDF sample

Rated 4.40 of 5 – based on 42 votes