By A cura di Marcello Meli

Show description

Read Online or Download Antiche saghe nordiche PDF

Similar italian_1 books

L'eroe tragico moderno

E-book by way of Agostino Lombardo

Storia ideologica d'Europa da Sieyès a Marx (1789-1848)

Firenze, Sansoni, 1974, 16mo brossura con copertina illustrata a colori, pp. (Sansoni Università) . Sciolto in parte.

La Bibbia non parla di Dio. Uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento

"Chi legge l'Antico Testamento con l. a. mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti. " Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore in step with le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie.

Extra resources for Antiche saghe nordiche

Sample text

Si dirigevano poi per un altro sentiero sull’isola; due aquile volavano loro incontro. Gli pareva di affrontare una delle due, di combattere furiosamente con quella e di cadere insieme all’aquila, prima che lo scontro fosse terminato. Ma l’altra aquila seguitava a combattere contro i suoi undici fratelli e gli pareva avesse la meglio. 21 III Lo scontro a Sámsey Tornati a casa, i fratelli si prepararono al duello;22 il padre li guidò alla nave, consegnando la spada Tyrfingr ad Angantýr. » Disse loro addio; quindi si separarono.

Lei parlò: Mi avvio ad andare ai “destrieri dell'onde”:56 è soddisfatta, ora, la figlia del principe; poco m’importa, congiunto di sovrani, come i miei figli57 verranno poi a contesa. Egli disse: Tu prenderai marito e gioirai a lungo; ma tieni nel fodero “l’uccisore di Hjálmarr”; e non toccarne il filo: veleno è a entrambi i lati. “Fato dell’uomo”58 è lui, peggiore della peste. Figlia, addio. Ora io ti darò di dodici uomini forza, lo devi credere, vigore resistenza, tutto quel che di buono i figli di Arngrímr hanno perduto.

Venne redatta nella sua parte principale forse da Sturla Þórðarson (1214-1284). Vale la pena di rammentare anche la Saga di Kormákr (Kormákssaga), che racconta la contrastata storia d'amore fra Steingerðr e Kormákr, uno dei più raffinati scaldi vissuto nel X secolo. La saga a lui intitolata ne tramanda anche la produzione poetica ed è stata redatta agli inizi del XIII secolo. Ma la letteratura delle saghe è sterminata e ancora oggi, almeno in Italia, poco conosciuta. Il lettore ha in questi volumi un'ottima testimonianza sia delle “saghe leggendarie” (fornaldarsögur) che delle “saghe degli Islandesi” che, a ogni buon conto, costituiscono un'integrazione necessaria alla lettura dell'Edda poetica, della poesia scaldica e dell'Edda di Snorri, al fine di conoscere adeguatamente il Medioevo scandinavo.

Download PDF sample

Rated 4.79 of 5 – based on 50 votes